Ultima modifica: 10 novembre 2017

Attività alternative all’IRC

In ordine all’Alternativa all’Insegnamento della Religione Cattolica, il nostro Istituto attua la seguente organizzazione:

  • Compilazione da parte dei genitori del modello B all’atto della iscrizione (nel mese di febbraio)
  • Delibera del Collegio dei Docenti (settembre)
  • Compilazione da parte dei genitori del modello C all’inizio delle attività didattiche
  • Individuazione del personale incaricato

Ricordiamo il comma 5 articolo 2 del DPR 122/09:

“Il personale docente esterno e gli esperti di cui si avvale la scuola, che svolgono attività o insegnamenti per l’ampliamento e il potenziamento dell’offerta formativa, ivi compresi i docenti incaricati delle attività alternative all’insegnamento della religione cattolica, forniscono preventivamente ai docenti della classe elementi conoscitivi sull’interesse manifestato e il profitto raggiunto da ciascun alunno”.

Per quegli alunni che non si avvalgono della IRC e le cui famiglie hanno scelto l’attività di studio o ricerche assistite, gli stessi verranno ospitati nelle aule speciali (informatica, biblioteca, video..) con l’assistenza di personale appositamente individuato nel quadro delle disponibilità.

Progettazioni Attività alternativa

Scuola secondaria: “IL VIAGGIO”

Scuola primaria: “IL VIAGGIO

Modifica della scelta

Nel periodo delle iscrizioni su esplicita richiesta della famiglia è possibile modificare per il prossimo anno scolastico, la scelta precedentemente effettuata.

Si ricorda che la facoltà di avvalersi o non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica, esercitata dai genitori al momento dell’iscrizione, ha valore per l’intero corso di studi, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l’anno successivo entro il termine delle iscrizioni esclusivamente su iniziativa degli interessati.

Pertanto le famiglie interessate a modificare la scelta già effettuata negli anni passati, sono invitate a farlo utilizzando l’allegato B e a consegnarlo presso l’Ufficio Alunni, presso la segreteria della scuola secondaria, rispettando gli orari di apertura al pubblico.